Al momento stai visualizzando Come preparare la pasta alla zozzona

Come preparare la pasta alla zozzona

Beh! Diciamolo pure. Il nome del piatto non è particolarmente invitante, ma la pasta alla zozzona è buonissima e non è per niente “zozzona”. Vediamo insieme di cosa si tratta.

E’ una ricetta laziale, forse nata come variante della carbonara. E’ comunque un piatto da supergolosoni e adesso capirete il perchè.

Come preparare la pasta alla zozzona

Prendete una padella, ungetela con un filo d’olio e fateci rosolare la salsiccia privata del budello e sbriciolata per circa 5 minuti.

Unite il guanciale (stessa quantità della salsiccia – almeno 50 gr a persona) tagliato a fiammiferi. Lasciate cuocere per altri 10-15 minuti mescolando di tanto in tanto e avendo cura di tenere la fiamma bassa. Unite poi i pomodorini  tagliati in quattro e il sale.

Intanto, mettete la pentola con l’acqua a bollire per cuocere la pasta (rigatoni preferibilmente). Contestualmente lavorate i tuorli (uno a testa) con il pecorino e teneteli da parte. Ricordate di conservare qualche cucchiaio di acqua di cottura.

Scolate la pasta e aggiungetela al condimento in padellaM quindi versate la crema di tuorli e se necessario regolate la consistenza con l’acqua di cottura tenuta da parte.

Impiattare e completare con una macinata di pepe nero.

Buon appettito!

 

Ti potrebbe interessare anche: Pasta alla burina

Lascia un commento