I 3 abbinamenti delle Chiacchiere di Carnevale che non conosci

Le chiacchiere di Carnevale sono il dolce classico del Carnevale ma molto spesso, vengono realizzate anche se con una serie di abbinamenti molto particolari. Spesso si realizzano le chiacchiere di Carnevale salate o altrimenti, vengono condite con spezie e confetture particolari. In realtà, non tutti conoscono quali sono i principali abbinamenti per le chiacchiere di Carnevale che le rendono ancora più sfiziose e uniche nel loro genere. Scopriamo insieme quindi come abbinare le chiacchiere di Carnevale e quali sono i segreti per renderle ancora più peculiari. Ecco i consigli e gli abbinamenti per le chiacchiere di Carnevale che ho scoperto nei miei viaggi nel Belpaese.

1 – La millefoglie di chiacchiere

Tra gli abbinamenti più particolari con cui realizzare le chiacchiere c’è la cosiddetta millefoglie. Infatti, la ricetta delle chiacchiere può essere utilizzata per creare una classica millefoglie. Basterà semplicemente aggiungere la crema chantilly e un frutto che amate come ad esempio le fragoline di bosco oppure altri frutti rossi. Farete un dolce di Carnevale ancora più bello e particolare, di certo sarà sfizioso! Cospargete tutto con lo zucchero a velo e il gioco sarà fatto. Questa abbinamento è molto diffuso in varie parti d’Italia ed è sicuramente un modo fantasioso per abbinare le chiacchiere, che non tutti conoscono.

2 – Le chiacchiere ripiene

Una ricetta che molte persone non conoscono e che ovviamente è possibile fare, è quello delle chiacchiere di Carnevale ripiene. Sono una vera e propria delizia. Infatti, le chiacchiere in questo modo si realizzano in maniera molto semplice. Basta realizzare due sfoglie sottili e all’interno bisogna metterci il ripieno adagiato sopra lo stato di sfoglia. Si ritagliano, si uniscono e si friggono nell’olio bollente. In realtà, le chiacchiere ripiene possono essere fatta anche al forno e il risultato non cambierà neanche un po’, saranno sempre squisite. Potete decidere di realizzare il ripieno con la Nutella, con una crema al cioccolato ma anche a base di creme varie, con altre confetture e non solo. La cosa importante è mangiarle subito senza conservarle per troppo tempo. Al massimo le potete conservare per due giorni. Spesso si possono fare anche con delle creme aromatizzate ad esempio, a base di liquore oppure di altre spezie.

 

3 – Le chiacchiere salate

Avete mai provato a realizzare le chiacchiere salate di Carnevale? Tra gli abbinamenti che non molti conoscono a proposito delle chiacchiere di Carnevale, vi sono anche lavare altre è la ricetta di quelle salate. In realtà, si fa con un impasto a base di parmigiano e di uova. Sono abbastanza facili da realizzare e sono anche soffici e semplici oltre che gustose. Molto spesso possono essere accompagnate con dei formaggi oppure con dei salumi. Di certo, il risultato sarà particolarmente sfizioso. La cosa importante è creare sempre la classica forma e fare attenzione che la sfoglia sia abbastanza sottile. Sono sicuramente degli ottimi consigli che vi permetteranno di realizzare delle chiacchiere friabili e gustose. La farina migliore è quella di tipo 00 a differenza invece, delle chiacchiere dolci che vengono fatte con la farina Manitoba.

Grazie a questi accorgimenti le vostre chiacchiere saranno gustose e perfette. Quindi vi permetteranno di stupire facilmente i vostri ospiti.

 

 

Autore dell'articolo: Nicola D'Auria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.