Al momento stai visualizzando Ricciarelli di Siena, profumo di Natale

Ricciarelli di Siena, profumo di Natale

I ricciarelli sono morbidi biscotti a base di mandorle tipici della pasticceria senese con la superficie ricoperta da zucchero a velo. L’ideale è gustarli sorseggiando un vino liquoroso come il vin santo.  Perfetti anche da regalare a parenti ed amici durante le festività natalizie. Volete preparli in casa? Ecco la ricetta originale.

Ricciarelli senesi, ricetta

Un irresistibile e festoso profumo di mandorle inonderà le vostre case durante la preparazione.

Ingredienti

  • 200 gr di farina di mandorle
  • uova (2 albumi)
  • 200 gr di zucchero a velo ( + circa 250/ 300 gr per spolverizzarne la superficie)
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • buccia fgrattugiata di un’arancia
  • vanillina 1 bustina

PROCEDIMENTO

Con una frusta mescolate gli albumi con il succo di limone, la vanillina e la buccia d’arancia finemente grattuggiata fino ad ottenere un composto schiumato. Aggiungete lo zucchero a velo e la farina di mandorle. Mescolate con un cucchiaio fino ad ottenere un composto morbido.

Formate una palla e dopo averla avvolta in una pellicola, lasciate riposare in frigo per almeno 24 h (al massimo  3 giorni). Più riposa il composto e più diventerà profumato.

Trasferite l’impasto su una superficie cosparsa di zucchero a velo per la finitura. Formate un salsicciotto e staccatene dei tozzetti. Intingete ogni tozzetto nello zucchero a velo e dategli la forma di una foglia con le mani.

Adagiateli in una teglia foderata di carta da forno ben distanziati l’uno dall’altro. Prima di infornare, appoggiate le le dita umide di acqua sulla superficie dei ricciarelli e poi spolverate con abbondante zucchero a velo.

Cottura: Forno statico a 150° per i primi 5 minuti, poi a 170° per 5/6 minuti fino a quando non si formano le caratteristiche crepe in superficie,  poi  a 160° per ancora 5/6 minuti – Totale complessivo di circa 18 minuti.

Lasciateli raffreddare per bene (almeno un’ora) e buon appetito!

 

Lascia un commento